BOLOGNA. Salute prima di tutto, sanità per tutti. Conferenza nazionale GIMBE

BOLOGNA. “Salute prima di tutto, sanità per tutti” è il tema e il titolo della conferenza nazionale organizzata dalla Fondazione GIMBE e che si terrà il prossimo 2 marzo a partire dalle ore 9,30 presso il Royal Hotel Carlton (in via Montebello,8) a Bologna.
Lettura inaugurale “#salviamoSSN: prossima legislatura, ultima chiamata” sarà affidata al presidente della Fondazione Gimbe Nino Cartabellotta, cui seguirà il Forum. “Le sfide dei nuovi LEA: sostenibilità, esigibilità, monitoraggio”. Interverranno Filippo Anelli, per la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri (FNOMCeO), Renato Botti per la Conferenza Regioni e Province Autonome, Commissione Salute, Giuseppe Costa  per l’Università degli Studi di Torino, Angelo Lino Del Favero, per l’ISS Istituto Superiore di Sanità, Tiziana Frittelli per Federsanità-ANCI, Antonio Gaudioso per Cittadinanzattiva, Nicoletta Luppi per la Merk Sharp & Dohme, Alberto Oliveti per l’ENPAM,  Ente Nazionale per la Previdenza e Assistenza Medici, Gabriele Pelissero per Associazione Italiana Ospedalità Privata (AIOP), Francesco Ripa di Meana per la Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere (FIASO), Antonio Saitta per la Conferenza Regioni e Province Autonome, Commissione Salute e Andrea Urbani per il Ministero della Salute, Direzione Generale della Programmazione Sanitaria.
Seguirà alle 11.30 la cerimonia di consegna dle Premio Salviamo il Nostro SSN cui seguirà alle 11.45 il Forum “L’ecosistema delle evidenze: guidare la scienza, migliorare l’esistenza”
Vi prenderà parte Roberto Burioni per Università Vita-Salute San Raffaele, Elena Cattaneo per l’Università degli Studi di Milano, Maurizio De Cicco per la Roche, Sergio Della Sala per l’Università di Edimburgo - Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze (CICAP), Silvio Garattini per l’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri di Milano, Giovanni Leonardi per il Ministero della Salute, Direzione Generale della Ricerca e dell’Innovazione in Sanità, Mario Melazzini per l’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA),Giuseppe Remuzzi, per l’ASST Papa Giovanni XXIII - Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri, Bergamo e Walter Ricciardi per l’Istituto Superiore di Sanità
Alle 12.45 Cerimonia di consegna del Premio Evidence 2018 e subito dopo alle 13 la consegna della borsa di studio “Gioacchino Cartabellotta” 2018.
Dopo la pausa pranzo, la conferenza riprenderà alle 14,15 con il “Laboratorio Italia” che avrà come moderatori Carlo Favaretti dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e Roberta Siliquini del Consiglio Superiore di Sanità - Università degli Studi di Torino. Il tema della “Gestione delle liste d’attesa: la ricetta vincente dell’Emilia Romagna” sarà presentato da Sergio Venturi della Regione Emilia Romagna, Assessorato Politiche per la Salute mentre “La riorganizzazione della rete ospedaliera in Sardegna: una mission possible” sarà affrontato a Fulvio Moirano dell’ATS Sardegna, Direzione Generale. Successivamente il tema “La Rete Oncologica del Piemonte e della Valle d’Aosta 20 anni dopo” verrà approfondito da Oscar Bertetto della Rete Oncologica del Piemonte e della Valle d’Aosta e per finire “PDTA Lab: una piattaforma per la gestione regionale dei percorsi assistenziali” sarà presentata da Nello Martini, della Drugs & Health, Roma.

Alle ore 16 spazio a “GIMBE4young:  Insegnamento dell’Evidence-based Medicine nei Corsi di Laurea in Medicina e Chirurgia in Italia: il progetto SISM-GIMBE” con Andrea Calandrino del Segretariato Italiano Studenti in Medicina (SISM) cui seguirà la presentazione delle iniziative 2018, la consegna dell’EBP core curriculum ai vincitori del bando 2017/2018 e la consegna del GIMBE4young Award 2018.